Red Alert

8:38 pm Senza categoria

Udine ottobre 2009

Inutile presentarlo, penso che tutti voi sappiate di cosa si tratti ed abbiate letto svariate volte il Book per carpirne ogni frase, per assaporarne ogni sensazione, per immergervi nell’ atmosfera che tanto agoniate. E’ inutile che me lo diciate, perchè anche chi vi scrive, un giorno sì ed uno anche, clicca due volte su quello stramaledetto PDF e dopo due righe ecco che si ritrova nel mezzo di una foresta ai confini della Slovenia. Ormai il muro di camera è pieno di tacche per segnare i giorni che mancano all’ ingresso dell’ A.S.D. Peak Hunters nel panorama dei tornei (anche se non competitivi). La vedo un po’ come un inizio di una nuova avventura, che da un lato eccita: nuovo ambiente, nuove squadre, la voglia di dimostrare qualcosa, e un po’ spaventa: essere sotto al microscopio di chi ne sa più di noi, caricare di troppe aspettative quel momento, fare cavolate proprio il D-Day. Di una cosa però sono certo, abbiamo sgobbato, abbiamo sudato, abbiamo trascurato le nostre famiglie, ci siamo anche scazzati tra noi, ma il 31 ottobre non ci sono altre persone come voi fratelli con i quali attraverserei a testa alta le fiamme dell’ inferno!